Vivere con il Parkinson

Progetto video «Ig, du u de Parki» (in diverse lingue)

Silvia e Ruedi hanno il Parkinson. La regista Bettina Rotzetter della Fernwerk GmbH e la Dr. med. Ines Debove del Centro universitario di neurologia presso l’Inselspital di Berna li hanno accompagnati per un’intera giornata. Il cortometraggio nato da questa esperienza mostra in modo toccante come i due malati di Parkinson e il loro entourage convivono con la patologia.

Promuovendo questa iniziativa, Parkinson Svizzera e la Clinica universitaria di neurologia dell’Inselpital intendono incoraggiare le persone affette da Parkinson a parlare della loro situazione. Il film deve in più sensibilizzare l’opinione pubblica a riguardo dei diversi aspetti di questa malattia.

* Fare clic sul pulsante cc per selezionare la lingua

 

 

SRF 1 Sendung «mitenand» Portrait über Emma Brown

Eindrückliches Portrait über Emma Brown. Vor zwei Jahren bekam sie die Diagnose Parkinson. Sie musste ihren Traumjob als Reitpädagogin aufgeben und ihr Leben stark einschränken. Inzwischen kann sie ihren Alltag trotz Krankheit so gestalten, dass sie berufstätig ist und für ihre Familie da ist.

Consigli per la vita quotidiana

Per i malati di Parkinson, la vita quotidiana comporta molte sfide. Numerosi gesti usuali che le persone sane eseguono quasi automaticamente mettono in grande difficoltà i pazienti parkinsoniani. Chiudere la cerniera della giacca, allacciare le stringhe, svitare il tappo di una bottiglia d’acqua o infilare la spina in una presa di corrente collocata appena sopra il pavimento: a dipendenza della gravità dei disturbi motori provocati dalla malattia, queste azioni apparentemente semplicissime si possono trasformare in ostacoli quasi insormontabili.
Perciò, è bene sapere che esistono stratagemmi intelligenti e mezzi ausiliari utili che agevolano considerevolmente atti quotidiani quali ad esempio l’azione di vestirsi e svestirsi, l’igiene intima o le faccende domestiche. Il ricorso sistematico a questi accorgimenti e a mezzi ausiliari adeguati accresce l’autonomia dei pazienti, contribuendo così anche a sgravare i loro congiunti.
Nella guida  «Consigli per la vita quotidiana con il Parkinson», Kiki Hofer – ergoterapista di Coira – spiega cosa possono fare i pazienti parkinsoniani per condurre una vita migliore e più agevole, ad esempio arredando la casa in maniera intelligente, utilizzando correttamente i mezzi ausiliari ed esercitando con costanza trucchi e stratagemmi di provata efficacia.
Nello stesso tempo, i consigli raccolti in questo opuscolo aiutano i malati ad esporsi a meno rischi nella vita quotidiana, ad esempio eliminando preventivamente dalle abitazioni tutti gli elementi che potrebbero farli inciampare.
Disponibile presso il nostro Shop